Una vita a foglietti

Camilla e Valentina: divise ma ancora insieme.

PHP3071998_VeerNon ho con me nessuna delle due in questo momento e per sentirvi più vicine, ho riletto la pagina che vi avevo dedicato per il vostro diciottesimo compleanno. Ne sono passati già altri tre di anni e ovviamente ne sono successe tante di cose.

Quello che vedo è che la vita, ancora una volta, vi offre le stesse possibilità, le stesse esperienze da vivere. Siete proprio incredibili. Camilla è partita già da una settimana e tu partirai tra meno di una settimana. Posti diversi, ma per tutte e due la possibilità di vivere mesi e mesi lontane da casa, per studiare, conoscere, vivere. Come sono stata contenta che vi sia capitata questa opportunità, anzi non capitata, ma scelta e conquistata. Ma questa esperienza sarà vissuta in maniera e luoghi diversi: Camilla è padrona della situazione, ieri la sentivo mentre mi raccontava di essere tra Notre Dame e la Senna, ed ho avuto la forte sensazione che il suo posto sarà lontano da qui, e ne sono contenta. Se le vostre conoscenze, le vostre aspettative cresceranno, noi potremo solo esserne felici. E tra poco tu sarai in terra di Spagna, più sole, gente “caliente” e forse apriranno anche te a maggiori sorrisi, maggiore sicurezza.

Andate, vivete, imparate, divertitevi questo è quello che vi diciamo noi “vecchietti” che restiamo a casa, felici delle vostre opportunità e con la certezza di ritrovarvi sempre, perché in ogni luogo in cui sarete per studiare o per vivere, non sarete mai sole: il nostro amore sarà sempre con voi per consolarvi, sostenervi, condividere tutte le cose che incontrerete sul vostro cammino.

In bocca al lupo piccole mie, con tanto, tantissimo affetto.

Rispondi