Una vita a foglietti

Espiazione – McEwan

espiazione

 

Estate 2002

Ian McEwan è arrivato sicuramente al suo capolavoro con “Espiazione”. Molte vite decise da una bambina che non si rende subito conto dell’importanza delle parole. Ma l’autore ci dimostra come sia sottile la linea del bene e del male. Come una prospettiva diversa, renda una storia d’amore in una storia di violenza.

Stasera trascrivo queste parole pensando a una persona che per certo ha letto questo libro. Di come abbiamo parlato insieme della strada lunga e buia che aprono le bugie. Oggi deve averle dimenticate quelle considerazioni.

Sarebbe un esercizio interessante per ognuno di noi, ripensare a momenti della vita in cui, per vari motivi, abbiamo distorto la realtà con piccole o grandi omissioni. E valutarne le conseguenze. Per capire se davvero poi, ne valeva la pena.

Rispondi